Cerca  Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
Ricerca avanzata


Finanziaria: No Dell'Ote, Penalizza 13 Mln Di Italiani Over 60
Clarence.com - 29 Dicembre 2004
Roma, 29 dic. (Adnkronos Salute) - L'Osservatorio della terza eta'-Ageing Society (Ote) boccia la Finanziaria approvata ieri alla Camera dei deputati. ''Penalizzante e poco attenta ai seri problemi di 13 milioni di italiani over 60 anni. Da mesi - sottolinea il segretario generale dell'Ote, Roberto Messina - assistiamo all'annuncio di provvedimenti. Ma in concreto si e' visto ben poco. Gli anziani rappresentano il 24% degli italiani, il 30% degli elettori pari a oltre dodici milioni e mezzo, ma questo particolare sembra non interessi nessuno''. Nota dolente i provvedimenti attesi dall'Ote: ''L'istituzione del fondo per i non autosufficienti, sbandierato dal ministro Sirchia, la mancata applicazione della riduzione dell'Iva sulle cure per le piaghe (2 milioni i pazienti in Italia) prevista dalla Finanziaria dello scorso anno''. L'elenco delle inadempienze della nuova Finanziaria prosegue con ''l'aumento delle liste d'attesa e la diminuzione dei farmaci in fascia A (a carico del Ssn) attraverso le revisioni restrittive delle note farmaceutiche''. E l'Ote non ha intenzione di restare a guardare: ''Ci sara' una forte mobilitazione della categoria, a partire dalla convocazione del consiglio nazionale dell'Ote, nelle prime settimane di gennaio. Credo sia venuta l'ora - conclude Messina - di aprire un confronto a 360 gradi con le parti politiche. Il paese e' alla vigilia di importanti tornate elettorali. E quindi, prima di votare vogliamo conoscere i programmi e le reali intenzioni del centrosinistra e del centrodestra per il popolo della terza eta'''.
(Red-Chs/Adnkronos Salute)
print