Cerca  Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
Ricerca avanzata


SANITA': STORACE, PIANO SANITARIO NAZIONALE ENTRO DICEMBRE
Storacetv.it - 22 Maggio 2005
ADN 22/05/2005 - 14:00
''Sara' approvato entro il mese di dicembre il nuovo piano sanitario nazionale relativo al triennio 2006-2008''. Lo ha annunciato il ministro della Salute Francesco Storace, intervenuto stamani alla seconda edizione della manifestazione ''Esperienze di volo, volontariato e volonta' in mostra'', in corso presso il Pontile di Ostia. ''Voglio che questo piano entri in funzione gia' dal prossimo anno - ha sottolineato Storace -, e per realizzarlo dovremo coinvolgere tutti i soggetti interessati''. Secondo le intenzioni del ministro, la stesura del nuovo piano avverra' coinvolgendo non piu' solo le regioni e le commissioni parlamentari, bensi' tutto il mondo dell'associazionismo e del volontariato che opera nel sistema sanitario. Intanto cominciano ad arrivare i primi risultati dei controlli effettuati dai Nas nelle varie regioni italiane, su richiesta dello stesso ministro, in merito alle liste di attesa per le prestazioni mediche. ''Ci stiamo accorgendo - ha spiegato il Ministro - dell'esistenza di molte isole felici, ma non e' ancora sufficiente''. Dopo la lettera inviata ai presidenti delle regioni Storace attende i risultati dei controlli dei Nas. ''Solo cosi' - ha aggiunto - potremo capire la dimensione esatta del fenomeno e poi intervenire''. Nel corso della manifestazione l'Osservatorio per la terza eta' ha avanzato la richiesta al ministro di inserire le piaghe da decubito tra i livelli assistenziali garantiti economicamente dalle regioni. ''Vedremo cosa possiamo fare, in Italia questo problema colpisce ben due milioni di persone'', ha concluso Storace. Il ministro Storace si e' intrattenuto presso gli stands delle associazioni, in particolare con gli operatori dell'associzione Uniamo, che riunisce le strutture che si occupano di malattie rare, con quelli della Croce Rossa, con i ragazzi del volontariato del litorale romano. ''Il decreto con i quale il Governo ha ottenuto la riduzione dei costi dei farmaci e' stato un atto tangibile di solidarieta' vera, in particolare per la fasce che piu' di altre hanno bisogno, per gli anziani ad esempio'', ha detto Storace parlando con gli operatori dell'Osservatorio per la Terza Eta'.
print